Studio epidemiologico sub comunale nel Comune di Carisio (Piemonte, provincia di Vercelli) sede di una fonderia di alluminio: analisi della mortalità dal 1980 al 2017

Nell’area del Comune di Carisio è presente dal 1975 una fonderia di seconda fusione per la produzione di alluminio. Le analisi Arpa hanno evidenziato che le ricadute immissive (specialmente di diossina) riguardano la Frazione Crocicchio e non il restante centro abitato di Carisio: su tali valutazioni si è proceduto allo studio di Mortalità dal 1980 al 2017 su tale frazione e il restante comune con elaborazione di SMR rispetto al dato regionale Piemontese. Sono emersi numerosi eccessi significativi a sfavore della frazione come totale tumori (+88%), polmone uomini (+320%) e totale tumori apparato digerente (+85%) Anche i rischi relativi esprimono un carico di decessi rilevante per le neoplasie sopra indicate con circa 2 decessi annui indotti dal rischio ambientale. Si necessita di un piano di monitoraggio epidemiologico e ambientale strutturato negli anni a seguire e di immediate misure per il contenimento delle immissioni inquinanti del sito.

Parole chiave: Fonderia, mortalità, diossina, rischio relativo.…

Scienze omiche e capacity building dei professionisti sanitari: corso di formazione a distanza per i medici italiani

Oggi come non mai risulta evidente la necessità di una linea strategica che renda l’Italia capace di gestire l’attuale rivoluzione ‘omica. In linea con quanto esplicitato nelle “Linee di indirizzo sulla genomica in sanità pubblica” del 2013, e nel nuovo “Piano nazionale per l’innovazione del sistema sanitario basato sulle scienze omiche”, pubblicato il 17 gennaio 2018 in GU, particolare attenzione deve essere data allo sviluppo di una vera e propria literacy del personale sanitario e della popolazione.

Materiali e metodi: Nel contesto del progetto CCM Azione Centrale 2015 “Predisporre strumenti per l’innovazione del sistema sanitario basata sull’uso delle conoscenze genomiche e sulla medicina personalizzata” è stato realizzato un corso di formazione a distanza (FAD) dal titolo “Genetica e genomica pratica”, rivolto ai professionisti medici (in particolare medici di medicina generale – MMG), con l’obiettivo principale di formarli all’utilizzo responsabile delle tecnologie ‘omiche. L’offerta formativa, aperta per la durata di 12 mesi (febbraio 2017 – febbraio 2018) è stata strutturata in modo innovativo e dinamico, secondo i principali modelli della formazione andragogica (Problem-based-learning e case studies).…