Numero 2 – 2021

Editoriale

Parte scientifica e pratica

Organizzare ospedale e territorio in tempi di COVID-19

La situazione emergenziale dei mesi appena trascorsi dovuta alla pandemia da SARS- CoV-2 ha determinato la necessità di riorganizzare le attività a livello di ospedale, territorio e di interazione tra questi due ambiti. Quello che viviamo è certamente un momento epocale in cui due livelli di assistenza e cura del SSN – ospedale e territorio – sono invitati ad una nuova rafforzata interazione e integrazione (inter ed intra- professionale)


Download PDF

La corretta valutazione del microclima per un luogo di lavoro ergonomico e sicuro

In Italia, ai sensi del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro ha l’obbligo di valutare tutti i rischi a cui sono esposti i lavoratori. In questo decreto legge, ci sono poche indicazioni su come effettuare la valutazione del microclima: non sono fissati limiti di riferimento precisi ma viene solo raccomandato di adeguare le condizioni ambientali all’impegno fisico svolto, non è specificato come misurare i parametri e con quali strumentazioni e non è chiaro chi può effettuare le misure e quindi le relative valutazioni. La normativa tecnica di riferimento è invece ben consolidata e propone degli indici di valutazione che tengono conto degli scambi termici tra corpo umano e ambiente termico e permettono di prevenire il discomfort o addirittura danni per la salute. È necessario però che chi effettua la valutazione utilizzi correttamente questi indici per evitare di sottovalutare condizioni rischiose. Questo lavoro vuole fornire una guida a coloro che si accingono a valutare le condizioni termo-igrometriche di un luogo di lavoro.

MosquirixTM malaria vaccine: an evaluation of patients’ willingness to pay in Cameroon

Objectives: The purpose of this study was to determine the average price that a patient living in Cameroon would be willing to pay for the MosquirixTM vaccine and the factors influencing the proposed price.

Study design: Cross-sectional study

Methods: Data were collected using a semi-open questionnaire in 5 hospitals in Cameroon. This study included all persons over 18 years who came for consultation in one of the 5 selected hospitals during the study period (from 02th to 14th April 2018 and from 02th to 22th July 2018). The factors associated with the price of the vaccine proposed by the patient were determined by linear multiple regression analysis. The average price was determined based on the patient’s income and the percentage of that income proposed for the purchase of the vaccine.

Results: We collected data from 1,187 participants aged 18 to 80 years. The average price that Cameroonian patients were willing to pay for the MosquirixTM vaccine was 1,514±475 XAF (2.3±0.73 Euro).

Mappatura delle competenze ed attivazione di equipe multi professionali in risposta ad emergenza pandemica COVID-19

La veloce diffusione dell’epidemia da Covid-19 ha comportato un repentino cambiamento delle strategie organizzative di tutte le strutture sanitarie italiane. Dal 31 Gennaio 2020, data di inizio dello stato di emergenza sanitaria nazionale, Asst Valle Olona ha approntato un riassetto delle unità d’offerta passando da un sistema di divisione tradizionale per specialità di un Ospedale generale, a un assetto che prevede da una parte la presenza di reparti tradizionali e dall’altra un insieme di aree dedicate esclusivamente al trattamento di pazienti Covid 19, distinti per intensità di cura rispetto alla necessità di ventilazione respiratoria.

Lo studio vuole rappresentare il metodo utilizzato per la ridistribuzione del capitale umano nelle nuove aree per competenze individuate, mappate, valutate e riordinate. Il metodo individuato consente di garantire assistenza ai pazienti Covid-19 con il maggior numero di risorse umane disponibili e formate adeguatamente.


Skills tracing and activation of multi-professional teams in response to COVID-19 pandemic

Download PDF

Florence Nightingale e la pandemia da coronavirus SARS-CoV-2

Per la Sanità pubblica l’anno 2020 appena trascorso si può rappresentare con due avvenimenti: la grande pandemia da coronavirus SARS-CoV-2 (così chiamato per la sua immagine circondata da “spine”) e il bicentenario della nascita di Florence Nightingale (così chiamata perché nata a Firenze il 12 maggio 1820). L’abbinamento di questi due avvenimenti è meno lontano di quanto sembri prestandosi ad alcune istruttive considerazioni.


Florence Nightingale and the SARS-CoV-2 coronavirus pandemic

Download PDF