L’analisi dei determinanti della salute nella popolazione studentesca può essere utile ad accrescere la consapevolezza dei corretti stili di vita nelle giovani generazioni. La selezione di specifici marker biomedici, quali gli advanced glycation end products (AGEs), assieme all’analisi dei comportamenti sociali può essere di aiuto nella valutazione delle scelte di stili di vita.

Un questionario, contenente una sezione anamnestica, una di valutazione del grado di attività fisica e una dedicata ai parametri sociologici, è stato sottoposto a 110 studenti di due atenei italiani, selezionandoli tra le Facoltà di Scienze Motorie e la Facoltà di Medicina. Inoltre, gli studenti reclutati per lo studio sono stati sottoposti all’analisi dei livelli di AGEs tramite test dell’autofluorescenza cutanea.

L’analisi dei dati tramite clusterizzazione non gerarchica ha permesso di identificare due gruppi di studenti: il gruppo 1 caratterizzato principalmente da soggetti maschili della Facoltà di Scienze Motorie con stile di vita attivo e rapporti affettivi familiari distaccati; il gruppo 2 prevalentemente composto da soggetti femminili della Facoltà di Medicina con stile di vita maggiormente sedentario e relazioni affettive stabili.

L’analisi dei dati ha confermato la correlazione tra bassi valori di AGEs e stili di vita salutari, ma allo stesso tempo ha sottolineato la presenza di differenze tra studenti di diverse facoltà universitarie.


Habits, lifestyles and Sociality: a cluster analysis of Italian University Students

 

The analysis of health determinants in the student population can be useful in raising awareness on safe living conditions in new generations. The selection of specific biomedical markers, like advanced glycation end products (AGEs), and the analysis of social behaviors can support lifestyle choices evaluation.

A questionnaire, containing an anamnestic section, a physical activity evaluation section, and a sociological section, was administered to a total of 110 students from two Italian universities, selected from the Faculty of Science of Movement and from the Faculty of Medicine. In addition, all subjects recruited in this study underwent to an AGEs accumulation assessment through skin autofluorescence.

A non-hierarchical cluster analysis was performed on the collected data allowed the identification of two group of students: group 1 mainly consisted of male subjects from the Faculty of Science of Movement, characterized by an active lifestyle and a rather detached affective family condition; group 2 largely consisted of female subjects from the Faculty of Medicine, more sedentary and with stable relationships.

The data analysis confirmed the correlation between low AGEs levels and healthy lifestyles, but at the same time underlined divergences between students from different Faculties.


Download PDF