La disinfezione degli ambienti ospedalieri è un elemento essenziale nelle strategie di intervento per ridurre il rischio di infezioni correlate all’assistenza. Numerosi studi dimostrano che la pulizia standard non è sufficiente a garantire una corretta disinfezione degli ambienti sanitari e che l’aggiunta di tecnologie no-touch, come i raggi ultravioletti, può restituire un’igiene più approfondita. Lo studio si propone di verificare quanto l’applicazione di raggi ultravioletti, dopo la sanificazione standard, contribuisca ad un aumento del livello di igiene.


An integrated approach for better contamination control in hospital settings

Download PDF